logo.png

Bonus 2021: tutte le informazioni

Bonus su condizionatori, pompe di calore e caldaie.

Ormai siamo a novembre e per molti è giunto il momento di mandare in letargo il proprio condizionatore. Giusto o sbagliato? Non siamo noi a dover giudicare, ma ti diamo dei consigli qui!

\"\"

Per le pompe di calore e le caldaie, invece, sei nel momento perfetto: approfitta del bonus per eseguire quel lavoro che hai sempre posticipato!

Disponibile fino al 31 Dicembre 2021 ma quasi sicuramente prorogato fino al 2024, il bonus condizionatori, incluso nell’”ecobonus” o nel “bonus casa”, consiste in un’agevolazione fiscale che prevede uno sconto dal 50% al 65% sull’acquisto di un nuovo condizionatore, senza limiti ISEE.

Per i condizionatori lo sconto è del 50%, mentre per le caldaie lo sconto è pari al 65% in quanto è considerato bene di prima necessità. Il bonus spetta a tutti i privati cittadini e in alcuni casi anche imprese, sia in presenza di una ristrutturazione edilizia che non.

  • con la ristrutturazione edilizia, la detrazione fiscale è pari al 50% con un tetto massimo di spesa di 96.000€. Inoltre, è possibile richiedere l’iva agevolata al 10%.
  • senza ristrutturazione edilizia, se si decide di sostituire un vecchio apparecchio con uno nuovo, dimostrando l’effettivo risparmio energetico del nuovo apparecchio, l’incentivo è pari al 65% con un tetto massimo di 46.154€
  • per abitazioni private, uffici e negozi: detrazioni al 65% con l’installazione di condizionatori con pompa di calore ad alta efficienza che sostituiscono integramente l’impianto di riscaldamento preesistente.

Per beneficiare del bonus condizionatori, è necessario indicarlo nella compilazione della dichiarazione dei redditi con il modello unico del 730, oppure come sconto immediato.

Attenzione! La dichiarazione delle spese non deve essere fatta in una sola denuncia dei redditi, ma deve essere suddivisa in dieci anni, infatti anche le detrazioni d’imposta relative saranno distribuite nell\’arco di dieci anni. Entrambe le modalità d’acquisto possono essere pagate solo con pagamento rateale tramite finanziamento o tramite bonifico. Con noi di Multiservice Ambrosiana puoi usufruire della cessione del credito d\’importa e non avere più pensieri! Chiedi qui un preventivo per sostituire il tuo impianto


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.